Cos'è la disfonia?

Il termine generico disfonia comprende i sintomi uditivo-percettivi dei disturbi vocali. La disfonia è caratterizzata da alterata qualità vocale, modifiche nell'intensità o nella frequenza o sforzo vocale.

I segni e sintomi della disfonia includono:

- Raucedine (percezione di irregolarità nella vibrazione cordale);
- Voce soffiata (percezione di fuga di aria udibile nel segnale acustico);
- Qualità tesa (percezione di sforzo vocale, come se si parlasse e sollevasse un peso allo stesso tempo);
- Qualità strozzata (come si parlasse con il respiro tenuto);
- Alterazioni nella frequenza (troppo acuta, troppo basse, interruzioni vocali, riduzione del range frequenziale);
- Alterazioni nel volume (troppo alto, troppo basso, riduzione del range, volume instabile);
- Alterazioni della risonanza (ipernasale, iponasale);
- Afonia (perdita di voce);
- Interruzioni di sonorità;
- Astenia (voce debole);
- Voce umida;
- Voce acuta; 
-Tremore vocale;

Altri segni e sintomi includono:

- Aumentato sforzo vocale associato al parlare;
- Diminuita resistenza vocale o insorgenza di stanchezza con uso prolungato della voce;
- Qualità vocale variabile durante il giorno o durante la conversazione;
- Rapida esauribilità;

- Frequente tosse o raclage (può peggiorare con un aumento dell'uso vocale); 
- Tensione laringea / dolore .
I segni e i sintomi possono verificarsi in isolamento o in combinazione.

La qualità uditivo-percettiva della voce nei soggetti con disturbi vocali può variare a seconda del tipo e della gravità del disturbo, della dimensione e localizzazione della lesione (se presente) e delle risposte compensative dell'individuo.

Durante un trattamento logopedico alcuni sintomi possono dissiparsi e altri potrebbero emergere, per la progressiva eliminazione delle strategie compensative.

Disfonia

Cause di disfonia 

La disfonia può essere espressione di problematiche differenti.

Nelle forme organiche  i cambiamenti nella qualità della voce hanno una causa morfologica, ad es. Paralisi della corda vocale, Noduli cordali.

Al contrario, i disturbi vocali funzionali non si sviluppano da cause organiche, ma la loro origine è legata all'uso improprio o non fisiologico della voce.

Esistono anche delle forme di disfonia derivanti da situazioni di stress o conflitti che mettono il paziente sotto estrema pressione mentale, fisica o emotiva.

Inoltre, i disordini vocali possono anche verificarsi come parte del processo di invecchiamento naturale.

 
Roberta La Vela 
LOGOPEDISTA
robertalavela@gmail.com
+393397415043
PI08899900966
  • Whatsapp Roberta La Vela
  • Black Icon LinkedIn
  • Instagram Roberta La Vela
  • Nero Facebook Icon
  • Black Icon Google+
  • Twitter Roberta La Vela
  • Skype